L’APP di Segnalazione Vincente per la rete di segnalatori

La nostra APP/CRM unica al mondo...

Una App sviluppata da svariati anni, costruita con l’esperienza sul campo, personalizzata proprio per ogni cliente con il suo brand.  In questa pagina scoprirai tutto sulla spina dorsale del sistema Segnalazione Vincente.

App Segnalazione Vincente

Quando Simone entrò nel mio ufficio e mi espose il suo problema di dover “velocizzare” la sua attività con una App di Segnalazione non ci rendevamo ancora conto di dare il via a un nuovo tipo di software rivoluzionario.

A dire la verità mentre Simone mi parlava e mi illustrava come stava svolgendo il suo lavoro di tutti i giorni con carta e penna e un foglio di Excel, già il mio cervello frullava a mille. Per uno come me a cui piace risolvere problemi pratici con la tecnologia e anzi potenziare quello che si faceva prima con soluzioni nuove, tutto questo era molto eccitante.

Ecco quindi che da quell’incontro è nato un vero e proprio CRM (per chi è a digiuno di informatica: Customer Relation Management, un gestionale per organizzare la relazione con chi ruota attorno all’azienda) dedicato alla gestione specifica del processo di Segnalazione, accoppiato a una App per cellulari IPhone e Android.

 

Ci tengo a precisare una cosa importante, App e CRM ci rendono unici, danno quella marcia in più al metodo Segnalazione Vincente, ma ci tengo a sottolineare che il nostro è un metodo, una filosofia, una convinzione potente, che include una Academy e una community molto forte.

Tutto quello che leggerai in questa pagina potrà facilitarti il raggiungimento di grandi risultati, ma il fulcro rimane l’ecosistema fatto del sapere COME e COSA fare per poter crearti grandi reti di Marketing Relazionale.

Ma andiamo per gradi, come mai abbiamo deciso di creare una App personalizzata per ogni nostro cliente? Perché non abbiamo creato come fanno tutti un bel market place, ovvero una App singola dove metterci dentro tutte le aziende?

Pensaci bene, una rete di Segnalatori è un asset strategico per qualsiasi azienda e anche per il singolo Agente di Commercio oppure Agente Immobiliare. Crearsi una rete di relazioni, farla crescere nel tempo e portarla alla profittabilità è un investimento di tempo non indifferente che però porta risultati incredibilmente potenti.

Hai già letto in precedenza, Simone per crearsi il suo piccolo impero a Bologna, ha investito 3 anni, goccia dopo goccia a crearsi ogni settimana 2 o 3 Segnalatori fino ad arrivare ad averne ben 1.000 schedati.

Tutto questo deve risiedere in uno strumento proprio, un’APP della propria attività, della propria azienda o come accade con gli agenti, un’APP personale, con la propria faccia sull’icona e una bella foto mezzo busto nella home screen dell’APP stessa.

Questo ricordalo è fondamentale, diffida da App MARKETPLACE, ovvero da App che ti offrono per pochi spicci la possibilità di aprire una vetrina e trovare Segnalatori.

Queste App di solito sfruttano il fatto che tu stesso inviterai persone a diventare tuoi Segnalatori e a unirsi a questa App e il gioco sta tutto lì, i tuoi Segnalatori potranno vedere altre realtà che offrono loro la possibilità di segnalare e incassare gettoni di Segnalazione.

Tutto bello, ma questo va a discapito del FOCUS, i tuoi Segnalatori devono focalizzarsi sul tuo di lavoro e non su 100 altri, per non parlare di certe App che addirittura ti mettono in competizione con altre attività concorrenti.

Sarebbe proprio stupido portare tuoi Segnalatori in una App dove questi possano capire che ci sono altre aziende concorrenti o alternative che magari offrono vantaggi più succulenti dei tuoi.

Già è dannoso regalare i propri clienti a queste “App marketplace” figuriamoci la propria rete di relazioni e Segnalatori.

E poi un conto è creare una rete di persone che ti portano potenziali clienti per soldi e basta, un conto è seguire i consigli di questo libro per creare reti forti, che si basano sulla fiducia, dove tu sei per loro un grande centro di influenza. È la differenza tra Marketing Referenziale semplice e Marketing Relazionale.

Insomma, la tua rete di Segnalazione è così importante e così unica che deve avere solo te come punto di riferimento, centro di influenza e devi difenderla da qualsiasi situazione che possa portartela via.

App PROPRIETARIA e CRM PROPRIETARIO sono FONDAMENTALI

Ora però ti stupisco. Nei piani di Segnalazione Vincente c’è il lancio di un’APP di Segnalazione Market Place.

Per capirci meglio una App dove ci saranno più aziende che offrono una provvigione per ottenere clienti referenziati e dall’altro tanti utenti in cerca di una seconda fonte economica che ambiscono a essere dei Segnalatori.

Il fatto è questo, alle persone come te che mi leggi, che si avvicinano al mondo del Marketing Referenziale, interessa principalmente trovare Segnalatori ESTERNI, che in automatico portino clienti in target a fronte di una provvigione. Questo perché ti manca la consapevolezza e il metodo per trasformare in Segnalatori l’enorme quantità di persone che ruota attorno alla tua persona e azienda tutti i giorni.

Per noi questa App market place rappresenterà il classico prodotto civetta, ideale per portare a noi con poco sforzo migliaia di aziende.

Ricorda, i viaggi possibili sono due, e te li descrivo in senso pratico:

  • App Marketplace. Costa poco entrarci, hai già una platea di potenziali Segnalatori e fin qui tutto bene. Vieni invitato a diffondere e utilizzare l’APP condivisa per crearti nuovi Segnalatori nella vita di tutti i giorni. Peccato che i Segnalatori che porti a iscriversi in questa App diventano in effetti Segnalatori dell’APP stessa e non solo della tua azienda. Migastone sfrutta questo sistema per crearsi una forte base utenti che sarà sempre più appetibile per chi vuole avere una vetrina al suo interno. Ai Segnalatori che hai portato a collaborare con te in questa App verranno proposte altre aziende e opportunità, in quanto è proprio questo che rende attraente un marketplace. Se un giorno deciderai di smettere di utilizzare l’APP avrai perso tutti i tuoi Segnalatori che continueranno a essere utenti dell’App, a collaborare con altre aziende e magari addirittura con dei concorrenti. Nel nostro caso però noi siamo differenti rispetto ai concorrenti, inizieremo a educarti e a sensibilizzarti su questa tematica e il nostro obiettivo sarà portarti verso l’APP proprietaria. Per noi l’APP marketplace è l’assaggio pratico di cosa vuol dire lavorare con una rete di Marketing Referenziale, ma per scalarla a rete di Marketing Relazionale serve un’APP proprietaria.

  • App proprietaria. È un sistema tuo e proprietario, con il tuo marchio, brand. I Segnalatori creati sono i tuoi e il database resterà tuo a vita come vero e proprio “bene strumentale”. Non avrai flotte di Segnalatori già pronti a collaborare con te come l’App marketplace, sarai tu nella vita di tutti i giorni, assieme ai tuoi collaboratori, a creare una rete di Marketing Relazionale importante. Migastone ti aiuterà a reclutare Segnalatori esterni al bisogno, se necessario. Seguirai la nostra Academy, imparerai a creare forti relazioni che vanno oltre la semplice provvigione di Segnalazione e darai il via a reti solide e durature basate sulla fiducia, reti di Marketing Relazionale.

Chiarito questo importante aspetto, andiamo ora a vedere le funzioni che svolge il nostro bravo CRM e App.

Possiamo raggruppare i problemi che risolve il sistema in questi punti:

  • Dare autorevolezza. Far capire che il programma Referenziale dell’azienda non è più lasciato al caso, non parliamo di passaparola ma di qualcosa di ufficiale e professionale. E per farlo abbiamo addirittura una App pubblicata su Apple Store e Google Play come i grandi.
  • Sicurezza. Il sistema tiene traccia delle segnalazioni, addirittura un notaio virtuale certifica queste segnalazioni tramite una tecnologia molto nota, la blockchain Ethereum o Solana.
  • Motivazione. Tenere aggiornati costantemente i Segnalatori, tramite email, SMS e notifiche push sull’andamento della Segnalazione, mette il turbo alla rete stessa. Inviare la Segnalazione, dopo poche ore ricevere un messaggio “Segnalazione 232 in lavorazione” e poi il giorno dopo “Segnalazione 232 fissato appuntamento” è veramente motivante.
  • Organizzare. Tenere a portata di dito centinaia di segnalazioni, aggiornarne lo stato in un colpo di pollice, avere sempre sott’occhio la situazione. Avere un data base dei propri Segnalatori diviso per lavoro.
  • Intelligenza Artificiale. Tutti i dati raccolti devono portare a un risultato solo. Ottimizzare il tuo tempo. Creare e gestire una rete di relazioni non è affatto uno scherzo, ci vuole poco per perdere una marea di tempo. Investire tempo nelle persone sbagliate, perdere tempo nel ricercare qualcuno nella vostra rete etc. La nostra vision del nostro sistema è un PILOTA AUTOMATICO, immagina di alzarti la mattina e la tua App e SISTEMA ti avvisa su chi chiamare e perché. “Chiama Giulio è un segnalatore Premium e compie gli anni”, oppure “Marco ha fatto ben 3 segnalazioni nelle ultime settimane, sentilo per complimentarti”.

Ma andiamo ora nello specifico, partiamo dal…

Processo di segnalazione

che sarà più professionale, facile e potente.

A dire la verità scaricare un’APP non è proprio una delle cose più comode, quando la gente è indaffarata o va di fretta non è proprio così semplice farla fermare, andare su Apple Store o Google Play, fargli scaricare l’APP, registrarsi etc.

Lo faranno solo se siamo in grado di dirgli subito il vantaggio: “Ti interessa guadagnare 500€ senza alzare un dito?”, questa è la frase che alza l’attenzione in ambito immobiliare.

10 minuti per mettere in pista come si deve il segnalatore e in questo caso seguirà alla lettera tutto quello che gli dici.

È indispensabile che il potenziale segnalatore installi l’APP? No. Questo lo farà anche nel tempo in modo naturale e ti spiegheremo dopo come.

Abbiamo previsto infatti un sistema “soft” di reclutamento. Parlo con il potenziale segnalatore, lui è d’accordo a diventare mio segnalatore, gli invio via WhatsApp o SMS o email una pagina predisposta del sistema.

Il potenziale segnalatore compilerà un form su questa pagina e il Referral Director saprà che dovrà contattarlo per fissare la chiamata di pre-qualifica.

La stessa identica cosa succede se il mio potenziale segnalatore scarica l’APP e si registra, anche in questo caso il Referral Director riceverà un promemoria di ricontatto per fissare la chiamata di pre-qualifica.

L’importante è far capire che si sta trovando davanti a una azienda professionale, organizzata, che ogni Segnalazione sarà tracciata. Rispetto a qualsiasi altra azienda addirittura esiste una App, il processo di Segnalazione è cosa seria e non lasciata al caso. Percepirà che nella tua azienda esiste un programma di Segnalazione ufficiale e super potente.

L’APP e tutto il sistema trasmettono al tuo segnalatore che può fidarsi, che verrà effettivamente pagato, che sarà aggiornato costantemente sullo sviluppo della sua Segnalazione fino alla firma di un contratto e al pagamento della provvigione.

Avremo quindi persone che, solo perché amano la tecnologia, o perché saranno con noi sedute a un tavolo tranquille, installeranno l’APP e con entusiasmo faranno pure un test di Segnalazione con te per capire come funziona il tutto.

Avremo persone invece che ti diranno che è tutto bello, figo, ma sono di fretta, compileranno il form nella landing page con Nome, Cognome, email e telefono e via.

A te questo non importa, perché invece sarai tu a usare come un libro mastro il tuo CRM in ogni occasione, avrai la tua App in modalità amministrativa, pronta a portata di dito per inserire subito la Segnalazione che hai ricevuto anche per il tramite di un piccione viaggiatore.

Si, perché quello che non deve mancare lato tuo è:

  • Catalogare bene e in modo intelligente i tuoi Segnalatori.
  • Inserire ogni Segnalazione in questo sistema e abituarti a gestirla in questo modo.
  • Tenere aggiornati in automatico i tuoi Segnalatori tramite il sistema.

Ecco perché, anche il tuo amico ex agente di successo ormai pensionato, che ti passa ogni tanto dei clienti con un SMS o una chiamata, da oggi sarà inserito nel sistema.

Ti basta farlo registrare con la sua email o il suo telefono e il sistema penserà ad aggiornare il tuo segnalatore via SMS o EMAIL.

Immagina lo stupore di chi fino a ieri faceva una Segnalazione e semplicemente aspettava l’esito magari dopo mesi, ora invece riceve il giorno stesso un messaggio del tipo: “La tua Segnalazione nr. 324 relativa al sig. MARIO ROSSI è stata ricevuta ed è in gestione”.

Il giorno dopo “Abbiamo appena fissato un appuntamento con MARIO ROSSI in riferimento alla tua Segnalazione nr. 324…”

Sensazionale.

Aggiungi poi che a ogni comunicazione sotto scriveremo “Scarica la mia App XXXX potrai scoprire quanto stai guadagnando, i premi in palio tra viaggi e buoni Amazon e ovviamente avere sott’occhio tutte le tue segnalazioni. Scarica l’APP qui …”

Tutta un’altra storia. Ma non finisce qui, questo è come lavora il sistema al suo esterno, verso i tuoi Segnalatori.

Ma come ti ho indicato prima il sistema deve dare sicurezza, devi poter rispondere a obiezioni come: “E se ci sono due segnalazioni sullo stesso potenziale cliente?”.

Migachain Notarizzazione delle segnalazioni

Il Notaio Virtuale delle Segnalazioni

Qui abbiamo voluto strafare, MIGACHAIN© è il sistema che abbiamo utilizzato per implementare un vero e proprio notaio virtuale nell’APP. Penso che tu abbia sentito parlare spesso di blockchain, tranquillo non parliamo di finanza o bitcoin in questo caso.

La blockchain è come un libro mastro mondiale, che viene letto da milioni di computer riga per riga, ogni persona o computer che ci scrive una riga nuova deve passare la validazione di altri milioni di computer che certificano che quella riga è stata scritta e sarà su questo libro per sempre, senza possibilità che qualcuno bari, cancelli o modifichi quanto scritto una volta che la riga è stata validata.

È questa tecnologia che ha permesso in primis lo scambio di monete, e quindi BITCOIN. Avere un libro mastro indelebile dove scrivo in una riga MARIO ha trasferito 10 BITCOIN a GIULIO e nessuno può contestarlo o modificarlo ha gettato le basi di un sistema finanziario.

Ma ora seguimi, questa tecnologia è perfetta per un processo che si chiama PROCESSO DI NOTARIZZAZIONE. Infatti MIGACHAIN© si occupa di scrivere una riga nella blockchain di Ethereum (un altro libro mastro), indicando che MARIO ha segnalato GIULIO all’azienda ALFA SRL alle ore XX e MINUTI YYY del giorno ZZZ.

Ecco che abbiamo utilizzato questa tecnologia BLOCKCHAIN per validare per sempre la Segnalazione che la nostra App ha ricevuto.

Indelebile nel tempo, nessuno mai potrà cancellare la prova che ho segnalato qualcuno.

Per i più pignoli voglio annotare che non scriviamo in chiaro queste informazioni, per un problema di privacy non potremmo farlo sicuramente. Noi scriviamo una stringa di test codificata e solo chi ha la password può decodificarla.

Ecco che ogni nostro segnalatore ha nel suo profilo una password univoca che solo lui può vedere e usare per riportare in chiaro la Segnalazione codificata nella blockchain.

Ogni Segnalazione ha un certificato di notarizzazione che mette al sicuro le parti da frodi o furbizie.

Certificato Notarizzazione Segnalazioni

In primis il problema annoso dei Segnalatori di dover dimostrare che effettivamente in una certa data hanno segnalato tizio. Ora questo non sarà più un problema, la prova è lì, indelebile e inattaccabile.

Se poi ci sono due segnalazioni sulla stessa persona segnalata, il contratto di procacciatore d’affari occasionale che tutti sottoscrivono diventando Segnalatori con la prima Segnalazione stabilisce che vince chi arriva primo.

Non esiste più il dubbio di barare, che si favorisca l’amico, la blockchain è implacabile, tutto è registrato anche se si dovessi incendiare tutta l’azienda.

Non male no? Se vuoi stupire amici e conoscenti potrai dire

Le App di Segnalazione Vincente hanno un notaio virtuale al proprio interno, tramite la tecnologia Blockchain Ethereum ogni Segnalazione è scolpita nel granito

Bene, abbiamo sviscerato quindi il fattore sicurezza e affidabilità alla grande.

Mettere il turbo ai Segnalatori

Ora vediamo un altro aspetto importante, la comunicazione e l’aggiornamento dei nostri Segnalatori.

Come dicevamo le App di Segnalazione aggiornano con differenti canali i Segnalatori, via notifiche push, via SMS o email.

Avere un sistema che in automatico si occupa di inviare messaggi predisposti con un semplice colpo di dito è fondamentale.

L’APP prevede una completa gestione degli stati di Segnalazione, ovvero tutti gli stati in cui può trovarsi una Segnalazione.

Abbiamo per esempio il primo stato Segnalazione

RICEVUTA, poi Segnalazione IN LAVORAZIONE, poi FISSATO APPUNTAMENTO, poi CI PENSA (quando il contatto prende tempo), RIFIUTATA (quando il contatto rifiuta acquisto), CONTRATTO FIRMATO (quando il contatto procede), PAGABILE (quando il contatto ha saldato e la provvigione è pronta per essere pagata) e infine PAGATO quando la provvigione è stata liquidata.

Per ogni stato è possibile impostare i messaggi PUSH, SMS ed EMAIL che il sistema invia in automatico al segnalatore.

Potrai anche inserire stati personalizzati così da rendere l’esperienza ancora più coinvolgente.

Inserire più stati di Segnalazione da un lato rende ancora più motivante il processo di Segnalazione al tuo segnalatore, viceversa però impone un lavoro più importante lato azienda per tenere le segnalazioni aggiornate.

Lì sarai tu a decidere come trovare un bilanciamento corretto.

Ti è piaciuto fin qui quello che hai letto? Curioso di scoprire se il tuo business è adatto per il Marketing relazionale e Segnalazione Vincente? Clicca sul bottone qui sotto.

Organizzazione della tua rete di Segnalatori

Immagina di avere una super rubrica contenente i dati di tutti i tuoi Segnalatori e dei tuoi prospect segnalati.

Avrai catalogati tutti i tuoi contatti indicando anche il loro tipo di lavoro, la data di nascita e un rating basato sia sulla tua personale valutazione sia su un algoritmo automatico di rating della nostra App.

La rubrica sarà GDPR ok, contattabile a piacimento, sia con messaggi personali che generici a tutta la rete per aggiornarla su qualcosa di specifico.

Avrai una sezione statistiche e per ogni persona saprai come si sta muovendo, quante segnalazioni sta facendo, se ha installato l’app, quante volte la usa e tanto altro ancora.

Scheda Segnalatori APP

Potrai ricercare le persone per tipologia di lavoro e magari filtrando per rating, questo sarà fondamentale per svolgere una delle funzioni più importanti di un centro di influenza come tu sei diventato. Creare matching tra le persone, il più potente strumento per ottenere in futuro referenze a prescindere dal pagamento delle provvigioni.

Come già hai imparato in questo libro la leva della reciprocità è molto potente, immagina di parlare con un segnalatore, questo ti racconta che la figlia ha bisogno di trovare nel settore alberghiero.

Fai una rapida ricerca con 4 stelle e Hotel e hai a portata di dito decine di potenziali persone che potrebbero risolvere il problema alla ragazza. Dai una referenza, magari l’affare va a buon fine e quel segnalatore ti sarà riconoscente a vita.

Tutto questo lo puoi fare a mano, con la memoria, con pezzi di carta, ma con la nostra App e il nostro sistema sarà tutto più veloce.

Infine l’intelligenza artificiale la farà da padrona. Tramite algoritmi che continuiamo a migliorare l’APP sarà in grado di avvisarti ogni giorno su quello che devi fare.

Il Marketing Relazionale si basa proprio sul creare relazioni. Ma tu hai 24h al giorno, mica 1.000. Ecco quindi che saper Investire il tempo nel modo corretto sulla tua rete di relazioni è fondamentale.

Una delle prime cose che hai imparato in questo libro è tenere un rapporto con i tuoi Segnalatori migliori. Ci saranno Segnalatori che sentirai ogni mese, certi ogni 3 mesi, certi ogni anno per gli auguri di buon compleanno e altri che non sentirai proprio.

Chi decide tutto questo? Sarà la App che ti proporrà di volta in volta i nominativi da sentire e perché.

Sarà la App che si occuperà di comunicare in automatico a un partner fornitore di inviare una bottiglia di bollicine completa di un biglietto di auguri via corriere a un determinato segnalatore premium per il suo compleanno.

Fantascienza? No, il CRM è realtà.

Ecco quindi che potrai scegliere se lavorare con fogli Excel e foglietti scritti a mano oppure viaggiare in Ferrari con la nostra App e il nostro CRM. Questo è quello che rende grande Segnalazione Vincente.

Investiamo veramente tanto sulla ricerca e sviluppo del nostro gioiellino, ogni giorno, settimana e mese viene sempre ampliato e potenziato, proprio per raggiungere livelli inimmaginabili.

Gdpr Segnalazione Vincente

Siamo compatibili con la normativa GDPR?

E la privacy? Tutto quello che ti ho raccontato è in regola con la GDPR?

Certo che sì.

L’APP quando si inserisce il nominativo del segnalato chiede al nostro segnalatore di raccogliere il consenso del segnalato in modo semplice e veloce.

Viene generato un link univoco verso una semplice pagina che riepiloga i dati del prospect (del potenziale cliente) il quale semplicemente esprime il suo consenso esplicito a farsi richiamare cliccando su un pulsantone verde sul suo cellulare.

Noi registriamo IP e orario e tutto è in regola con la GDPR.

Se per qualsiasi ragione il consenso non è prestato, l’azienda chiama il prospect e prima di proferire parola su ambiti “commerciali” richiede l’autorizzazione sul consenso e invia il link che non è stato fatto confermare in precedenza.

Ecco quindi che pure con la GDPR siamo perfettamente in regola.

E infine una annosa questione: “Ma Oscar in azienda abbiamo già un CRM, dobbiamo sostituirlo? Come si integra con il vostro?”.

Non preoccuparti, abbiamo pensato anche a questo. Il sistema prevede già un metodo semplice e veloce per integrarsi con qualsiasi CRM.

Se ci pensi il momento in cui i due sistemi devono parlarsi è quando arriva una referenza, la quale fa scattare il processo (funnel) di vendita e gestione in qualsiasi azienda.

Il nostro sistema prevede un link URL web univoco verso la referenza generata che può essere salvato in qualsiasi CRM di terze parti relativo alla scheda di lavorazione di quel “lead” referenza.

Chi oggi si occupa di aggiornare il CRM con lo stato di quel LEAD dovrà solamente cliccare sul link univoco della referenza del nostro sistema e aggiornare di conseguenza lo stato della referenza sul nostro sistema, senza necessità di sapere come funziona il nostro CRM e senza necessità di loggarsi nel sistema Segnalazione Vincente.

Ovviamente come ben sai siamo anche sviluppatori, e se il traffico di referenze è sostanzioso è possibile implementare grazie ad API i due CRM in modo tale che si aggiornino in automatico entrambi, tuttavia questa è una strada che consigliamo di perseguire solo DOPO essere partiti e utilizzando il sistema gratuito già incluso.

Ora penso che questa APP/CRM sia per te indispensabile ed è parte integrante di Segnalazione Vincente, tramite il canone che pagherai annualmente riceverai aggiornamenti gratis e tantissime nuove funzionalità.

Non rimane se testare con un semplice modulo online automatico se la tua azienda è in target per il Marketing relazionale e Segnalazione Vincente, clicca sul bottone qui sotto